Rinforzo strutturale in materiale composito “PRS” di un serbatoio

Industria

Cliente

  • Raffineria centro Italia

Anno

  • 2012

Apparecchiatura

  • Serbatoio separatore-accumulatore contenente GPL a 20 bar. Il serbatoio ha lunghezza di 7 metri e diametro di 2,5 metri.

Materiale

  • Acciaio al carbonio

Problema

A seguito di controlli radiografici vengono riscontrati dei sottospessori a carico delle saldature di due virole; ragioni di sicurezza imporrebbero la fermata d'impianto fino all'arrivo della nuova apparecchiatura.

Soluzione

Rivestimento completo del serbatoio mediante fasciatura in materiale composito "PRS" di fibre di carbonio in matrice vinilestere, dimensionato secondo idoneo software di calcolo. L'intervento è stato preceduto da sabbiatura ed ha comportato l'applicazione di 30 strati di composito mantenendo l'impianto in servizio fino all'arrivo del nuovo serbatoio. Le fasi delle lavorazioni sono state monitorate da ispettori di verniciatura INAC e NACE.

2_test-rugosità_1024x768.jpg3_applicazione-carbonio-su-fondo_1024x768.jpg4_finale-bocchelli_1024x768.jpg5_finale-fianco-serbatoio_1024x768.jpg1_schermata-software-PRS_1024x708.jpg

Tempi di lavorazione

  • 3 settimane, senza fermo impianto